Login
Calendario
settembre: 2014
L M M G V S D
« ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
Count per Day
  • 3Letture odierne:
  • 3Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea:

HOME

Promosport lo spirito dei tradizionali oratori

Cari genitori,

La nostra scuola calcio vuole proporre un modo nuovo e nello stesso momento tradizionale di insegnare il gioco del pallone. Gioco, appunto, come momento ludico aggregante, nello spirito dei tradizionali oratori parrocchiali, spirito che forse nel corso degli ultimi anni s’era smarrito ma che noi intendiamo riproporre per il suo alto valore educativo.

Questo è l’indirizzo, un luogo, vicino alla parrocchia, dove i bambini possano giocare TUTTI e, perché no, diventare anche dei calciatori.

Benvenuti a tutti i nuovi iscritti.


La scuola calcio Promosport

• E’ una grande impresa educativa di ragazze/i e giovani realizzata attraverso la pratica dello sport e che chiama a collaborare Dirigenti, Allenatori e Genitori che credono nel bene delle persone prima di ogni altra cosa.

• Oggi lo sport veicola molti interessi, legittimi o alienanti dove le finalità sono lo spettacolo, il guadagno, l’affermazione individuale, dove i fini sono le cose e le persone strumenti .

• Per noi procedere con criterio educativo vuol dire mettere la persona e il suo bene al centro ed educarla all’impegno ed alla responsabilità nello sport e nella vita, ad apprezzare la propria corporeità senza farne un idolo, a vivere la partita come un “INCONTRO” e non come uno “SCONTRO” dove è giusto che vinca il migliore e il più preparato, sapendo trarre insegnamenti sia dalla vittoria che dalla sconfitta. Alla vittoria però si mira sempre, ma con metodi leali; perché la competizione è quanto mai stimolante per la crescita.

• Procedere con criterio educativo vuol dire anche avere degli adulti, ed in particolare degli Allenatori che non siano solo tecnici ma anche educatori; li chiameremo perciò “ALL- EDUCATORI” che devono unire alla professionalità e competenza una capacità educativa e una coerente testimonianza di vita, che ci sappiano fare con i giovani, che siano disposti a farsi aiutare e sostenere in questo compito, che si presentino come “VOLONTARI” perché credono negli ideali della nostra opera, in un mondo sportivo dove tutto si compra e si vende.

• Procedere con criteri educativi vuol dire ancora essere sostenuti da genitori che credono in questi valori e che non siano solo alla ricerca del “CAMPIONCINO”.

Cerchiamo tanti genitori così, per allargare la grande famiglia Promosport